Magnetic Days

La preparazione ciclistica di un viaggio così lungo come di competizioni varie prevede di dover effettuare anche delle sedute indoor.

Chi non è parte di questo mondo, come del resto lo ero io qualche anno fa, neppure conosce la parola rullo o comunque associa l’attività al chiuso in bicicletta alle cyclette o nei casi migliori alle spin bikes che vengono utilizzate nelle palestre.

Da qualche anno, devo dire onestamente con poco entusiasmo, ho cominciato anche io ad utilizzare i rulli ovvero quei sistemi dove si può pedalare con la propria bicicletta in casa collegandosi per esempio ad una piattaforma online dove poter seguire dei percorsi e magari pedalare assieme ad altre persone in maniera virtual.

Sicuramente durante il lockdown sempre più persone ed atleti sono ricorsi a questi sistemi e quindi adesso la parola rullo è diventata più popolare anche tra i meno esperi del settore.

Ma quando parliamo di Magnetic Days non possiamo utilizzare la parola rullo, dovete scordarvi questa definizione e pensare a qualcosa di completamente differente.

Parliamo di un sistema completamente innovativo e sviluppato all’interno di un’officina di precisione che deriva dall’antica tradizione orafa toscana.
La particolarità sta proprio nell’artigianalità della produzione unita ad un reparto di ricerca ed innovazione sempre alla ricerca del miglioramento.

Sono sempre stato affascinato da questo tipo di attività che uniscono la tradizione e l’innovazione e quindi mi sono detto perché non chiedere a Magnetic Days se vogliono far parte di questa avventura?

Ho mandato una email al loro indirizzo generico, come ho fatto con altri fornitori di prodotti, e con enorme sorpresa ho ricevuto una telefonata dopo qualche decina di minuti da Marco Sbragi il titolare dell’azienda.

Marco non mi ha neppure lasciato il tempo di spiegare a fondo il mio progetto che mi ha detto “Wolfango ti spediamo un Jarvis così puoi prepararti al meglio per la tua impresa”.
Devo dire che sono rimasto completamente spiazzato, chiaramente in maniera positiva, perché non mi aspettavo assolutamente una immediata adesione alla mia causa.

In quattro e quattr’otto mi hanno messo a disposizione il sistema di allenamento con programmi personalizzati ed assistenza tecnica di un’efficienza direi svizzera.

Adesso posso veramente dire che MagneticDays non è un rullo, è un’esperienza di allenamento che bisogna provare e che difficilmente si potrà abbandonare dopo e per di più è prodotto in Toscana 100% made in Foiano della Chiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *